Accesso ai servizi

Venerdì, 09 Ottobre 2020

160 tablet per le aree interne delle valli Grana e Maira



160 tablet per le aree interne delle valli Grana e Maira


L'Unione Montana Valle Grana, capofila per le iniziative scolastiche del progetto “Aree Interne”, ha ricevuto la donazione di 160 tablet per il tramite del Ministero per la Coesione territoriale, come strumento di contrasto al disagio causato nella popolazione studentesca italiana dall’emergenza Covid19 e dal conseguente lockdown.
I supporti ricevuti verranno distribuiti nelle valli delle due Unioni Montane Grana e Maira direttamente agli Istituti Comprensivi del territorio a favore dei ragazzi che risiedono nelle aree interne e contribuiranno allo sviluppo della didattica a distanza, nel caso dovesse rendersi nuovamente necessaria, e all'alfabetizzazione digitale degli alunni. I dispositivi, concessi in comodato d’uso agli istituti, potranno infatti essere dati in prestito agli studenti che ne fossero sprovvisti in particolare in quelle realtà che ordinariamente utilizzano i supporti digitali come la scuola primaria in valle Grana.
«Desideriamo ringraziare il Ministro Provenzano per il dono gradito – affermano al riguardo i Presidenti delle Unioni Montane Valle Grana Marco Marino e Valle Maira Valerio Carsetti – particolarmente utile all’inizio di quest’anno scolastico che si prospetta sicuramente delicato fino a quando non vedremo la fine dell’emergenza sanitaria, nella speranza che vengano utilizzati come supporto all’attività didattica condotta di persona, e non in loro sostituzione. La particolare attenzione dedicata alle aree interne costituisce per noi un segnale importante e premia un progetto di sviluppo territoriale che dovrà necessariamente essere incentrato sull’evoluzione digitale della società, in grado di abbattere le distanze grazie alla connettività veloce diffusa e facilmente accessibile».